edizione 2015 del Pisa Chinese Film Festival

Programma Pisa Chinese Film Festival 2015

edizione 2015 del pisa chinese film festival

 

Mercoledì 18 febbraio 2015

ore 18.30 – Stazione Leopolda
Inaugurazione – mostra Made in China – Giovani artisti cinesi in Italia, una collettiva composta da dipinti, sculture, e fotografia degli studenti cinesi residenti presso l’Accademia delle Belle Arti di Firenze e Carrara, a cura di Elvira Todaro. La mostra sarà allestita per  l’intera durata del festival. Durante l’inaugurazione gli studenti svolgeranno la cerimonia del tè.

ore 19.30 – Stazione Leopolda
aperiMOVIE: aperitivo a Km0 curato dalla Bottega della Leopolda

ore 20.30 – Stazione Leopolda
Proiezione di Sogni di gloria di John Snellinberg (Italia, 2014, 94’)

Intervengono:

Patrizio Gioffredi, regista

Xiuzhong Zhang, attore

Sinossi

Ep. 1 GIULIO Giulio, un trentenne cassaintegrato, è stanco, amareggiato e viene convinto a sbattezzarsi da un collega anarchico. Lo scandalo serpeggia quando i familiari di Giulio, religiosissimi, vengono a conoscenza delle sue intenzioni: sconvolti dalla volontà del ragazzo, metteranno in piedi un piano per farlo desistere ad ogni costo…

 

Ep. 2 朱利奥 (GIULIO) Giulio, studente cinese che vive in Italia, fa amicizia con Maurino, un vecchio giocatore di carte pratese, che lo instrada al piacere del gioco e gli insegna qualcosa sulla vita. Sullo sfondo di un torneo di briscola, scopa e tressette popolato da personaggi stralunati.

Giovedì 19 febbraio 2015

ore 19.30 – Stazione Leopolda
aperiMOVIE: aperitivo a Km0 curato dalla Bottega della Leopolda

a seguire, ore 20.30: Proiezione di Il tocco del peccato (A touch of sin) di Jia Zhangke (Cina, 2013, 128’)

Sinossi

Quattro storie estreme. Uno spaccato della Cina moderna: un gigante economico cresciuto in fretta, esasperando il conflitto fra le classi sociali. Un minatore si rivolta contro i corrotti del suo villaggio. Un operaio di ritorno a casa per il Capodanno scopre che una pistola è l’unica cosa in grado di dargli emozioni. Una gentile receptionist in un centro benessere viene spinta al limite dall’arrogante aggressione di un ricco cliente. Un giovane operaio passa da un lavoro all’altro nel disperato tentativo di migliorare la propria vita.

Venerdì 20 febbraio 2015

ore 19.30 – Stazione Leopolda
aperiMOVIE: aperitivo a Km0 curato dalla Bottega della Leopolda

a seguire, ore 20.30: Proiezione di China Eavyweight di Yung Chang (Canada, 2012, 94′)

Prima, durante e dopo la proiezione incontro con il dott. Airaldo Piva, amministratore delegato di Hengdian Group Europe, premiato con il National Friendship Award of China nel 2010 per i risultati raggiunti nella creazione di solidi rapporti di partnership tra aziende europee e cinesi.

Hengdian Group (HG) è tra i primi 10 gruppi privati cinesi, con un fatturato annuo che supera i 2 miliardi di euro. Ha sede legale nella città di Hengdian, nella provincia dello Zhejiang, a circa 4 ore di auto da Shanghai. Il gruppo è composto da circa 160 società controllate e, complessivamente, da oltre 55.000 dipendenti. I settori principali in cui HG opera sono: elettronico, motori elettrici, chimico-farmaceutico, entertainment e retail. HG, per i suoi studios di produzione cinematografica (tra i più grandi al mondo), è anche nota come Chinawood, la Hollywood cinese. Il gruppo dedica forte attenzione e investimenti anche in ambito sociale, in particolare con la realizzazione di proprie scuole e ospedali.  Nel 2007 ha aperto a Milano HG Europe s.r.l., unica filiale europea del gruppo.

Sabato 21 febbraio 2015

ore 15.30 – Piazza XX settembre
Festa del capodanno cinese: parata per le vie del centro che si concluderà presso la Stazione Leopolda

ore 18.30 – Stazione Leopolda
Proiezione de La guerra dei fiori rossi di Zhang Yuan (Cina, 2000, 92’).

Sinossi

Qiang alla tenera età di quattro anni, viene mandato in un asilo nido a tempo pieno. Dopo pochi giorni Qiang è già diventato l’incubo delle maestre. Fa la pipì a letto, fa il prepotente con i più piccoli, specialmente con le femmine, che ben presto scoprirà essere diverse dai maschi. Qiang, invece di obbedire agli ingegneri di anime che vogliono omologare tutti i ragazzi allo stesso comportamento, fa degli anni dell’asilo il suo apprendistato di piccolo ribelle controcorrente.

Il film è particolarmente indicato alla visione dei bambini e delle famiglie.

Introduce Danilo Soscia, studioso e giornalista

Giovedì 26 febbraio 2015 

ore 10.00 – Università di Pisa – Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, aula G1 Polo Guidotti, via Trieste 38.

Seminario: La Cina nella videoarte di Robert Cahen

Interviene e commenta prof.ssa Sandra Lischi

Venerdì 27 febbraio 2015

ore 16.00 – Università di Pisa – Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere, aula G2 Polo Guidotti, via Trieste 38.

Seminario: I quartieri cinesi di Bruno Oliviero

Introduce dott. Danilo Soscia

 

 

III edizione del Pisa Chinese Film Festival

Dal 26 febbraio al 1 marzo 2014, torna il Pisa Chinese Film Festival, unico festival cinematografico in Italia interamente dedicato alla Cina.

Contenitore di immagini, parole e suggestioni, il festival rappresenta un appuntamento per raccontare e confrontarsi sulla Cina, coinvolgendo autori, cineasti e appassionati del grande schermo. Ancora una volta, come l’anno scorso, si è scelto, come icona rappresentativa, il volto di una donna che guarda l’osservatore, uno dei tanti soggetti femminili del pittore contemporaneo  Ling Jian. Continue reading

Dal 26 febbraio al 1° marzo 2014